null L’Unar lancia #questionedidiritti, in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia Bonetti: in prima linea contro ogni forma di odio e di violenza

L’Unar lancia #questionedidiritti, in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. Bonetti: in prima linea contro ogni forma di odio e di violenza

2022

17 maggio 2022

In occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia che si celebra il 17 maggio di ogni anno, l’UNAR-Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per le Pari Opportunità lancia la campagna di comunicazione #questionedidiritti.  L’iniziativa prevede, a partire da oggi, la trasmissione di uno spot televisivo ed uno spot radiofonico che saranno veicolati sulle reti Rai e attraverso la campagna social sui canali dell’Unar e del Dipartimento per le Pari Opportunità. 
L’obiettivo è promuovere nell’opinione pubblica la cultura del rispetto e della valorizzazione delle differenze, contro ogni forma di discriminazione fondata sull’orientamento sessuale e l’identità di genere. La campagna lancia infatti un messaggio che invita a riflettere sugli stereotipi e sui pregiudizi alla base di atti discriminatori, per prevenire e contrastare ogni forma di odio e violenza nei confronti delle persone LGBTIQ e al tempo stesso informare l’intera cittadinanza sull’esistenza dei Centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere attivi sul territorio nazionale.  
“Il 17 maggio si celebra una giornata importante, che offre un’occasione di riflessione sulle discriminazioni, l’odio e la violenza omofobici che purtroppo ancora oggi colpiscono tante persone – dichiara la Ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti –. L’impegno a lavorare affinché si realizzino pienamente i diritti e le libertà fondamentali, l’uguaglianza e la non discriminazione, vede coinvolti in prima linea il Dipartimento per le pari opportunità e l’Unar. Per questo abbiamo sostenuto la creazione di Centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere, presidi fondamentali a protezione e sostegno delle persone vittime di odio e violenza omofobici. Con gesti concreti come questi possiamo contribuire a consegnare alle nuove generazioni una società giusta e plurale, dove le differenze costituiscono un valore e non un limite”.
“A conferma del nostro impegno” continua la Ministra Bonetti “oggi l’UNAR ha pubblicato un Avviso rivolto alla società civile, per la selezione ed il finanziamento di progetti finalizzati alla realizzazione di campagne di comunicazione volte a sensibilizzare e informare la cittadinanza sui diritti fondamentali delle persone LGBTIQ. L’Avviso consentirà un’informazione capillare sull’esistenza dei Centri contro le discriminazioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere. Inoltre, nel corso delle prossime settimane, sarà pubblicato l’Avviso a sostegno di nuovi Centri a sostegno delle persone LGBTIQ vittime di discriminazione e di violenza, a valere sulle risorse per gli anni 2021-2022”.

Link avviso pubblico

Avviso pubblico per la selezione ed il finanziamento di progetti finalizzati alla realizzazione di campagne di comunicazione volte a sensibilizzare e informare la cittadinanza sui diritti delle persone LGBTIQ.

Spot Video

https://youtu.be/7mendMLq7RM apre una nuova finestra